Inspection Range


La distanza massima di ispezione (Inspection Range)


        La domanda più complessa a cui rispondere prima del controllo con onde guidate è quale può essere la distanza massima di ispezione? Quanto lontano, in direzione assiale è in grado di ispezionare il sistema? 


        La risposta dipende principalmente dalle capacità del sistema ad onde guidate (la potenza delle onde torsionali o longitudinali generate, quanto può il sistema ridurre la generazione di onde flessurali), la dimensione del difetto, la presenza e il tipo di isolamento, la profondità dell’interramento, la natura ed il grado di compattezza del terreno intorno al tubo.

        La distanza di ispezione e la sensitività nel rilevamento dei difetti dipende anche dalla sonda utilizzata, dal sistema che genera le onde guidate e dalla loro attenuazione durante la propagazione che si deve alla presenza lungo la conduttura di caratteristiche geometriche e/o di rivestimento. Con una forte generazione dei modi d’onda con simmetria assiale, il sistema ad onde guidate MsS è in grado di rilevare difetti con un rapporto della sezione trasversale del 2-3% rispetto alla cross-section totale del tubo e localizzati ad una distanza di 150metri dalla posizione del sensore, dopo aver superato 18 saldature in una conduttura per il trasporto del gas naturale con diametro di 16”. [Pipeline and Gas Technology, August (2006), pp 28-31].

        L’attenuazione diventa più elevata all’aumentare della frequenza e della profondità del terreno. La presenza del rivestimento di protezione o del isolamento termico aumentano il valore dell’attenuazione delle onde guidate in confronto con le tubazioni fuori terra e verniciate. I dati sottostanti sono stati rappresentati per mostrare l’effetto che la profondità del terreno ha sulla propagazione delle onde guidate. Il grafico nella parte superiore della figura rappresenta i dati acquisiti a 20kH, con il modo ti propagazione torsionale su una tubazione con diametro di 4.5”, protetta da un rivestimento bituminoso e senza la presenza del terreno. Il grafico nella figura inferiore mostra il segnale acquisito dopo aver ricoperto la tubazione con uno strato di terreno di 1 metro.





        La figura seguente presenta le immagini e i dati acquisiti durante un test con la strumentazione MsS a onde guidate realizzato su una conduttura di trasporto gas, posizionata fuori terra, rettilinea, con diametro di 16”. E’ stato mostrato che in questo caso le onde guidate sono in grado di rilevare un difetto con una sezione trasversale relativa del 2.5% (indicato come “couplet” sul grafico), localizzato a 150metri rispetto alla posizione del sensore, dopo aver percorso un tratto con 18 saldature. Questi risultati dimostrano una buona risoluzione del sistema MsS insieme al fatto che 150metri di tubazione possono essere ispezionati in condizioni simili per rilevare difetti con 2-3% perdita di cross-section.